La sorgente

Dalla sorgente del “Badl” – conosciuta da sempre come curativa – sgorga un’acqua minerale di particolare qualità che, in questa purezza, è una rarità a livello europeo.

Nasce direttamente vicino al “Badl”  dalla roccia primitiva di gneis e granito e risulta leggermente minerale. Proprio vicino alla sorgente viene riscontrata una leggera radioattività, che possiede un effetto stimolante.

Diverse analisi chimiche hanno dimostrato, che l’ acqua contiene preziosi minerali e segmenti naturali come: calcio, magnesio, potassio, cloro, fluoruro, ferro, selce, sodio, boro, litio, selenio e iodio.

La particolarità dell’acqua è senz’altro la sua straordinaria purezza e la speciale leggerezza oltre ad un’armoniosa ed ideale combinazione di minerali.

Die Quelle am Mühlbacherbadl

Proprietà:
L’ acqua della fonte, che d’inverno come d’estate mantiene una temperatura costante di 4 gradi centigradi, viene usata per cure delle acque minerali, cure dimagranti e balneoterapia.

Secondo esperienze empiriche l’acqua regala molta energia ed uno stato di benessere generale, è rinforzante e disintossicante, stimola la circolazione e la formazione del sangue. 


L’acqua minerale del “Badl” stimola inoltre il sistema immunitario e la guarigione della pelle (neurodermatiti, eczemi) ed aiuta nella cura dell’infiammazione degli occhi, del tessuto connettivo e del colon. Può essere anche d’aiuto nel caso di leggere malattie reumatiche. È particolarmente indicata per i neonati, le mamme che allattano e le persone anziane, perché contiene in modo bilanciato sodio e potassio e pochissimi nitrati. Inoltre è molto utile per eliminare le tossine.

Analisi del cristallo:

Kristallanalyse der Quelle

La forma biofisica dell’analisi dell’acqua descrive un’acqua naturale e pulita di alta qualità con un forte campo energetico ed una particolare facilità di assimilazione dei minerali. Una struttura dei cristalli con formazioni a ventaglio con disegni definiti ed organici è riscontrabile solo in acque di qualità eccelsa e con proprietà curative particolari. La regolarità dei cristalli inoltre dimostra una particolare forza energetica.

Questa analisi, eseguita nel settembre del 2005, definisce la sorgente “di qualità superiore alla media” e consiglia l’acqua come preziosa e buonissima acqua potabile con proprietà curative.