Cappella

Nel nostro “Badl” non si pensa solo al benessere ed alla guarigione del corpo. La cappella, costruita diversi anni addietro, per benedire la fonte, serve per curare l’anima.

È stata benedetta il 14 agosto 2004 dal Cardinale Crescenzo Sepe, arcivescovo di Napoli, e dedicata al Santo Carlo Borromeo ed in quell’occasione veniva anche commemorato il beato imperatore Carlo I. d’Austria.

La chiesetta è stata progettata e costruita dall’architetto Erich Oberlechner e viene molto ammirata per i severi parametri proporzionali, la luce indiretta e le tre statue in bronzo dell’artista Franz Kehrer di Marebbe in Val Badia.

È diventata per molti luogo di raccoglimento e preghiera o luogo di ritiro per meditazione  e momenti di silenzio. Si adatta però anche come meravigliosa cornice per giubilei, matrimoni, anniversari ed altre festività.